Categorie
Variopinto

I nuovi eroi #4

Strina la butta sulla grafica
Strina la butta sulla grafica

Aggiornamento con ritardo, e quindi particolarmente copioso. Perché nella casella delle lettere si sono accalcati i nuovi eroi, depliant dedicati ai futuri dirigenti di questo paese rifulgente di saggezza e potenzialità. Dopo le sguaiate & spunteggiate accuse della destra nei confronti del misterioso Strina, finalmente il sipario viene alzato. E’ lo stesso “Strina, Paolo” che viene a presentarsi forte del suo progettOsnago. Partiamo forte, qui c’è della ricerca (cfr. scansione), sia grafica che d’inventiva lessicale. Certo, quell’abbozzo di finto Keith Haring che non si nega a nessuno è davvero talmente vecchio e tanto banale da non riuscire neanche a diventare kitsch, ma fa niente. Sorvoliamo anche sulle facce tutte promettenti, come quella dalle cromie zombate del Dott. Strina stesso, come quella da guardia carceraria delle SS di Francesco Arlati o da banchiere strozzino di Angelo Tiengo. progettOsnago si presenta comunque bene: niente bestemmie grammaticali e ortografiche, tutto all’insegna del “la forza tranquilla che unisce”. Il retro del foglietto colorone regala altre perle un tanto al chilo con un ispiratissimo “progettiAmo osnago”. Quel che segue è una serie di impegni piuttosto blandi, tipicamente sinistrorsi se non che… se non che qui non c’è il simbolo di alcun partito. Nulla di nulla. progettOsnago è una lista civica? Una loggia massonica mal travestita? Il consiglio comunale di Paperopoli in vacanza premio? Qualunque sia la verità: queste due facciate battono alla grande le quattro del PDL e Lega per Osnago dell’ultima puntata. Santi Licheri: aggiorna la seduta.