Crime Scene (The Afghan Whigs)

In occasione della discesa di un nuovo, godibilissimo, disco dell’appancettato e fumarolo (Greg Dulli), incollo qua la grandissima apertura di Black Love (1996). Ricordi associati: metropolitana e terza superiore e interrogazione alla seconda ora (o giù di lì). Dati essenziali: Chi: The Afghan Whigs Dove: Black Love Quando: 1996 Perché: perché senti come esplode!

Carolina Low (The Decemberists)

Dopo una scivolata fin troppo stivali-con-la-stella nel disco prima, i Dicembercosi tornano (nel 2015) con un disco assai più succoso. Qui si lavorava già a prendere a testate un CMS. Dati essenziali: Chi: The Decemberists Dove: What a terrible world, What a beautiful world Quando: 2015 Perché: perché Americana

Pork and Beans (Weezer)

Tutta l’eleganza e la capacità riassuntiva di quei cretini dei (degli?) Weezer, nel loro ultimo grande/stupido singolo. A meno che non mi stia scordando dei pezzi. Dati essenziali: Chi: Weezer Dove: Weezer (rosso) Quando: 2008 Perché: per non dimenticare

De rerum Bristolaria

Il sogno di una vita! Anni, forse mesi, a immaginarsi una seconda vita a Bristol (UK) e quando ci arrivi poi sei troppo emozionato per capirci qualcosa. O comunque: prima tappa delle vacanze estive 2016! Coriandoli! Festoni! Un post sul blog! Vacanza che prevede il gir-in-giro dell’Inghilterra del sud, del sud-est, del sud-centro anche, per… Read More De rerum Bristolaria