New Super Mario Bros. Wii: la recensione punk

New Super Mario Bros. Wii

Con quasi tre milioni di copie vendute solamente tra Giappone e Stati Uniti, New Super Mario Bros. Wii è il successo natalizio che serve a Nintendo per continuare a impilare sacchi di banconote frusciose. Ma è anche il gioco che il pubblico si aspettava? E soprattutto: quale pubblico? Ma ancora di più: cosa si aspettavano i “fan” da un gioco di Mario tutto in 2D, pensato per una console casalinga e presentato solamente sei mesi prima della sua distribuzione? Perché mai è esistito un lasso di tempo tanto ridicolo tra l’annuncio e la pubblicazione di un “nuovo Mario”. Forse ai tempi di Super Mario World, ma lì c’era una console da lanciare. E comunque non ho certezze in merito.
New Super Mario Bros. Wii è davvero “il” nuovo gioco di Mario? O anche: viene avvertito in questo modo dal pubblico, che magari dedica un’etichetta così sontuosa unicamente a Super Mario Galaxy 2 e prende per buono quanto arriva nel frattempo, ovvero “la riedizione di un gioco per DS su Wii”? Perché è proprio quel New Super Mario Bros. di tre anni e rotti fa per DS questo, vero? Infine: la smettiamo coi punti di domanda? C’era una cavolo di svendita all’Auchan o mi sono infilato in un tunnel senza ritorno tutto da solo?
Visto e considerato che ormai ho scritto troppe recensioni di Qualcosa Mario Qualcosa, l’ispirazione è ormai venuta meno e quindi… quindi la recensione ve la fate da soli. Tanto chiunque si è fatto un’idea del gioco prima di averlo provato. Per costruirvi la vostra recensione di New Super Mario Bros. Wii è sufficiente scegliere il giudizio che, dentro di voi, gli avete già appioppiato, manco fosse una lavatrice. Godetevela!

Cosa pensi di New Super Mario Bros. Wii? Scegli e segui il fiume!

Rispondi